Legambiente Marche
 
 
   
 
 
 
home
circoli nelle Marche
diventa socio
appuntamenti
news
comunicati stampa
links amici
 

 
RICICLAESTATE MARCHE
GOLETTA VERDE E AREA MARINA PROTETTA DEL CONERO
ORO DELLA TERRA A TAVOLA
LEGAMBIENTE E LE SCUOLE
CONSUMO DI SUOLO NELLE AREE COSTIERE
RIDURRE SI PUÒ NELLE MARCHE
GUARDIE ZOOFILE
PREMIO NAZIONALE UN LIBRO PER L'AMBIENTE
COMUNI RICICLONI PER LA REGIONE MARCHE
ACCORDO TRA LEGAMBIENTE E BCC
 

 
 
Iscriviti alla mailing list di
legambiente marche onlus
     
e-mail
     
nome
     
Informativa sulla privacy
accetto le condizioni
     
 
 
 
Chi-siamo: aziende e professionisti Area-clienti.com: produzione, vendita e servizi Scrivimi.net: ecommerce, vetrina prodotti, news, comunicati stampa Risparmio energetico Hotel Senigallia Alberghi Senigallia Videosorveglianza


Terre Artigiane

Il progetto "Terre Artigiane" nasce con l'intento di valorizzare l’artigianato maceratese e i suoi valori al fine di promuovere il territorio regionale puntando sugli aspetti culturali, storici, ambientali, ricreativi, economici ed ecocompatibili dell’artigianato rendendolo esempio di possibile sviluppo territoriale sostenibile.

Leggi Tutto...
 
Life+Trota

IL PROGETTO LIFE+TROTA

L'obiettivo principale del progetto Life+ TROTA riguarda la conservazione delle popolazioni esistenti di trota mediterranea (Salmo macrostigma), l'unica originaria dell'Italia centro-meridionale, in alcuni importanti bacini idrografici dell’Appennino centrale (Metauro, Cesano, Esino, Potenza, Chienti, Nera e Tenna). Analisi ambientali, campionamenti ittici, attività di sensibilizzazione, reintroduzione e ripopolamento con trote autoctone: sono solo alcune delle attività di un progetto che mira a “mettere in sicurezza” le ultime popolazioni di Salmo macrostigma e a favorirne la diffusione nei corsi d’acqua appenninici dove sono state progressivamente soppiantate da trote appartenenti alla specie atlantica (Salmo trutta) immesse a scopo di ripopolamento.

Leggi Tutto...
 
 Ultimi Appuntamenti
Gianni Silvestrini a Pesaro
Cambiamenti climatici, come intervenire. Se ne discuterà giovedì 26 marzo, alle ore 17.30, nella sala del Consiglio comunale di Pesaro (Piazza del Popolo). Ad affrontare l'argomento, Gianni Silvestrini, uno dei maggiori esperti italiani nel campo dell'energia, direttore scientifico Kyoto Club e presidente Green Building Council Italia.
 
Piceno da scoprire
Dove c'è una grande volontà non può esserci difficoltà. Con questo slogan il circolo Legambiente di San Benedetto del Tronto promuove diversi incontri alla scoperta del territorio, a partire da domenica 22 marzo.
 
Terre Artigiane, continuano gli appuntamenti
Ultimo appuntamento a Mogliano dopo le uscite a Urbisaglia, Petriolo e Loro Piceno. Domenica 29 marzo la quarta passeggiata di Terre Artigiane tra paesaggio, storia, cultura, arte, artigianato, tradizioni e sapori.
 
 
 Ultima News  Ultimo Comunicato Stampa
Il Green Act che serve all'Italia

GreenAct
Affrontare le questioni ambientali per rilanciare l’economia italiana attraverso una nuova politica industriale e territoriale. Legambiente presenta il suo contributo al Green Act
Il premier Renzi ai primi di gennaio ha anticipato che il Governo avrebbe dedicato il mese di marzo alla messa a punto di interventi per dare nuovo impulso allo sviluppo green dell’economia. Un’occasione per individuare le misure che davvero possono aprire prospettive importanti alla politica industriale nel Paese.
Per questo Legambiente ha deciso di sottoporre al confronto con i diversi interlocutori politici, imprenditoriali e sociali un contributo che vuole segnalare alcune direzioni di marcia e proporre delle misure concrete che potrebbero immediatamente essere approvate e contribuire a sbloccare il paese.


( Leggi Tutto... | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico )
Giornata mondiale dell'acqua, urgente il basso bacino Chienti

dossier cattive acque
Civitanova Marche, 21 marzo 2015

Cattive acque:
in occasione della giornata mondiale dell’acqua Legambiente presenta il dossier sulle principali emergenze del nostro Paese ma anche le storie di obiettivi raggiunti;
il basso bacino del Chienti ancora da risolvere.

Nell’anno della resa dei conti con l’Unione Europea, l’Italia ancora lontana dagli obiettivi.

Legambiente: “Siamo in grave ritardo. Per il Chienti subito un tavolo di lavoro tra Regione, enti locali e forze sociali per confrontarsi e avviare subito il contratto di fiume e sanare una delle più grandi ferite delle Marche”.



( Leggi Tutto... | Pagina Stampabile  Invia questo Articolo ad un Amico )