Legambiente Marche
 
 
   
 
 
 
home
circoli nelle Marche
diventa socio
appuntamenti
news
comunicati stampa
links amici
 

 
LEGAMBIENTE E IL TERREMOTO
ECOFORUM MARCHE
5x1000 a Legambiente
Convenzione dei Soci di Legambiente
Progetti 8perMille Chiesa Valdese
Progetto Pluriennale Raccolta Differenziata Provincia AP
LE COMUNITA' DELL'ENERGIA
Life+Trota
RICICLAESTATE MARCHE
GOLETTA VERDE E AREA MARINA PROTETTA DEL CONERO
LEGAMBIENTE E LE SCUOLE
CONSUMO DI SUOLO NELLE AREE COSTIERE
RIDURRE SI PUÒ NELLE MARCHE
GUARDIE ZOOFILE
PULIAMO IL MONDO
COMUNI RICICLONI PER LA REGIONE MARCHE
 

 
 
Iscriviti alla mailing list di
legambiente marche onlus
     
e-mail
     
nome
     
Informativa sulla privacy
accetto le condizioni
     
 
 
 
Chi-siamo: aziende e professionisti Area-clienti.com: produzione, vendita e servizi Scrivimi.net: ecommerce, vetrina prodotti, news, comunicati stampa Risparmio energetico Hotel Senigallia Alberghi Senigallia Videosorveglianza


Comuni Ricicloni per la Regione Marche - I vincitori della provincia di Ancona
2013-07-24 17:48:05Comuni ricicloni ancona premiazione

Ancona, 24 luglio 2013

Comuni Ricicloni per la Regione Marche
edizione 2013 – Provincia di Ancona

Monte San Vito da record, supera l'80% di raccolta differenziata per l'anno 2012
Ben 18 i comuni anconetani oltre il 65% previsto dalla legge

La Provincia di Ancona continua ad investire nella raccolta differenziata
dal 2011 al 2012 incremento del 7,34%

I 74 comuni marchigiani che hanno superato il 65% di raccolta differenziata
si dividono 82mila euro messi in palio dalla Regione Marche


Cresce la raccolta differenziata nella Provincia di Ancona. Sono ben 18 i comuni della Provincia che si sono aggiudicati il titolo di “Comune Riciclone per la Regione Marche” superando il 65% di raccolta differenziata nell'anno 2012.

Numeri da record che vedono il Comune di Monte San Vito superare la soglia dell'80% di rifiuti sottratti alla discarica (80,04%) e aggiudicarsi il “Premio Speciale Comuni Ricicloni per la Regione Marche – edizione 2013”. Eccellenti anche i risultati dei comuni di Serra de' Conti (77,51), Chiaravalle (75,46%), Montemarciano (74,07) e Camerano (70,12%) che superano il 70%.

Premiati anche i comuni di Monterado (69,92%), Barbara (68,36%), Castelfidardo (67,37%), Fabriano (67,34%), Corinaldo (66,75%), Filottrano (66,40%), Castelleone di Suasa (66,31%), Osimo (66,26%), Cerreto d'Esi (66,11%), Ripe (66,11%), Maiolati Spontini (65,63%), Sassoferrato (65,39%) e Loreto (65,03%).

Sono state consegnate anche 3 menzioni speciali: al Comune di Ancona per “città con popolazione superiore agli 80mila abitanti che ha raggiunto e superato il 62% di raccolta differenziata”; al Comune di Senigallia per “città ad alta vocazione turistica che ha superato il 60% di raccolta differenziata”; al Comune di Numana “per aver avviato il porta a porta integrale raggiungendo e superando da subito l'80% di raccolta differenziata” già dai primi mesi del 2013.

Sono 74 i comuni marchigiani che hanno superato il 65% di raccolta differenziata prevista dalla legge nell'anno 2012 e che si aggiudicano gli 82mila euro messi in palio dalla Regione Marche oltre che una targa ricordo realizzata in materiale riciclato dalla Ludoteca del Riuso.

Il premio economico è stato calcolato in base alla percentuale di raccolta differenziata e al numero di abitanti, con particolare attenzione ai comuni che hanno superato la soglia dell'80% e i 30mila abitanti.

Una Provincia che investe fortemente sulla raccolta differenziata come dimostrano i dati della Regione Marche secondo cui la percentuale di raccolta differenziata nel territorio anconetano, nel 2012, ha toccato il 60,97%. Cifra superiore alla media regionale che, nello stesso anno, è stata del 56,11%. Inoltre, dal 2011 al 2012, l'incremento dei rifiuti raccolti in maniera differenziata è stato del 7,34%.

Oltre a ciò, la produzione di rifiuti pro capite nella Provincia è stata di 513 kg a fronte di 301kg di raccolta differenziata realizzata da ogni singolo cittadino. Dati ancora una volta al di sotto della media regionale che nel 2012 è stata di 526 kg per abitante e di 283 kg di raccolta differenziata per cittadino.

La premiazione, che si è tenuta a Monte San Vito, è stata promossa da Regione Marche e Legambiente Marche con la collaborazione del Comune di Monte San Vito, Provincia di Ancona, ConeroAmbiente, Consorzio CIR33, ConfserviziCispel Marche, Ludoteca del Riuso Riù; con il patrocinio e contributo di Comieco e Ricrea; con il patrocinio di Conai, Consorzio Italiano Compostatori, CiAl, Coreve, Corepla, Rilegno, Uncem, Anci, Arpam.

Alla premiazione hanno preso parte: Luigino Quarchioni, presidente di Legambiente Marche; Paola Cirilli, Regione Marche; Patrizia Casagrande, presidente Provincia di Ancona; Nazzareno Badiali, vice presidente Consorzio Cir33; Lino Secchi, presidente Confservizi Cispel Marche;

L'ufficio stampa di Legambiente Marche
Francesca Pulcini
334.6031135